“Buono e Solidale”: sosteniamo i lavoratori con neurodiversità

Da anni ci impegniamo a realizzare iniziative nell’ambito dell’inclusione sociale, sportiva e culinaria di ragazzi con neurodiversità. Con Buono e Solidale abbiamo assunto un nuovo impegno mirato all’inclusione lavorativa. Lavorare per un mondo più inclusivo e solidale è una responsabilità che assumiamo quotidianamente, assieme a tutti i collaboratori di Despar.
Insieme possiamo superare le difficoltà e promuovere le potenzialità di questi lavoratori speciali.

“COLLEGHIAMOCI”

Durante il secondo appuntamento del 2022 del progetto "Colleghiamoci", i lavoratori speciali della Cooperativa WorkAut affiancheranno il personale Despar, all'interno del reparto ortofrutta dell'Interspar di Corato.

I ragazzi saranno impegnati in attività di pesatura e prezzatura del prodotto, offriranno assistenza ai clienti ed effettueranno attività di rifornimento degli scaffali e controllo scadenze.

Il percorso "Colleghiamoci" prevede un altro momento che si concretizzerà durante l'anno volto ad offrire ai ragazzi con neurodiversità nuove e diversificate attività lavorative in un differente reparto del punto vendita.

Despar Centro-Sud e la Cooperativa WorkAut rafforzano la propria collaborazione nell’ambito del progetto “Buono e Solidale”, con il nuovo appuntamento intitolato “Colleghiamoci”. I lavoratori speciali affiancheranno il personale Despar all’interno del reparto di gastronomia dell’Interspar di Corato.

Saranno impegnati in attività di food packaging, offriranno supporto al servizio take-away, forniranno attività di assistenza al personale e di promozione alla clientela del pane fresco di nostra produzione.

Il percorso “Colleghiamoci” prevedrà ulteriori momenti durante l’anno che offriranno ai ragazzi con neurodiversità nuove e diversificate attività lavorative in diversi reparti dei supermercati (come l’ortofrutta, la salumeria ecc.).